Archivi tag: Telefonia mobile e bestemmie

Ultimi commenti su Windows Phone

3agle3ye qualche tempo fa, disgustato da Android, era passato a Windows Phone. Visto che anche lì non funzionava nulla e c’era Cortana, di recente è tornato a un telefono con un sistema operativo usato da più dello 0.0001% della popolazione mondiale e privo di invadenti assistenti virtuali. E con la tastiera che non lagga (perché gli succedeva anche quello).

Continua a leggere

Accurata descrizione di Windows 10 Mobile

3agle3ye ha un telefono con Windows Phone. L’ha aggiornato a Windows 10, che non so se sia veramente Windows 10 compilato per ARM (con qualche limitazione in più, probabilmente, anche se fosse quello il caso) o sempre Windows Phone con la grafica di 10 sbattuta sopra e non ho voglia di cercare su internet per capirlo.
L’unico commento che 3agle3ye abbia fatto a riguardo riassume interamente tutto ciò che si possa riassumere su Windows 10:

3agle3ye: Ho aggiornato a Windows 10
3agle3ye: è più swishhhh
3agle3ye: Per il resto è uguale.

[GUIDA] [Unbrick] [Crapware] Flashare LG Optimus L9 (P760)

3agle3ye è venuto a trovarmi e mi ha consegnato il suo vecchio telefono, che aveva brickato qualche mese fa.

Il giorno dopo ho perso 10 ore a seguire delle guide trovate su XDA per cercare di flashare qualcosa – qualsiasi cosa! – su questo ignobile telefono, per poi scoprire che la soluzione era estremamente banale.

Poiché su internet ci sono già abbastanza guide da seguire alla cieca senza capire cosa si sta facendo, ho deciso di fare qualcosa di originale quanto totalmente inutile: enunciare con ordine tutto quello che ho capito da quest’esperienza che non ci tengo particolarmente a ripetere.
Ma al fondo dell’articolo c’è comunque l’elenco puntato in stile “guida di XDA”, per chi non ha voglia di leggere tutto.

Continua a leggere

Windows Phone non riconosciuto da Windows 10

3agle3ye è rimasto talmente disgustato dall’esperienza del flashaggio fallito del suo telefono Android, che da tre mesi ha un telefono con Windows Phone.

Stasera ha connesso il suddetto telefono al computer con lo stesso cavo, nello stesso modo, nella stessa maniera rituale, con i dovuti atti propiziatori degli dèi inferi, insomma, tutto al modo solito e ovviamente nulla ha funzionato.

A ciò è seguita un’ora esatta di bestemmie in chat alle quali sono stato reso partecipe, iniziata così:

3agle3ye: possibile WINDOWS non mi veda il LUMIA?
3agle3ye: WTF
3agle3ye: E’ MICROSOFT.
3agle3ye: ora devi fare i peggio lacchezzi a collegare MICROSOFT CON MICROSOFT
3agle3ye: TI PARE IL CASO?

Continua a leggere

Recovery sui rottami Android del 2009

Prompt dei comandi con ADB che funziona, finalmente

ADB in tutta la sua bellezza, feat. il disco F:.

Ieri sera 3agle3ye ha “brickato” il suo telefono.
Io continuo a dire che la soluzione è avviare i vari tool su XP, ma prima di quello aveva necessità di usare un telefono di qualche genere il giorno dopo.

Ha quindi riesumato un Samsung Corby che doveva restare inumato là dov’era perché il 2009 è finito da un pezzo. È il rottame col touchscreen resistivo di cui si parlava alla fine dell’altro post.

C’è un codice di sblocco che 3agle3ye non si ricorda, ovviamente.

Continua a leggere

Accurata sintesi del flashaggio di ROM Android

3agle3ye ha deciso di flashare CyanogenMod sul telefono per avere una versione di Android semirecente e senza crapware, rispetto a quella preinstallata dal produttore e abbandonata al suo destino con ogni genere di falla di sicurezza catastrofica nel 2011.

Il root è riuscito, poi la guida prevedeva di flashare CWM. Dopo aver fatto ciò, 3agle3ye si è accorto che c’era scritto in piccolo, in mezzo ad altre informazioni verbose e prolisse e tautologiche e olistiche e inutili, come su metà dei thread su XDA (l’altra metà è sintetica al punto che non dice nemmeno cosa bisogna fare), che bisognava prima sbloccare il bootloader e la sua ROM non supporta nemmeno l’operazione.

Il bootloader ora si rifiuta di avviare qualsiasi cosa e il recovery è inaccessibile.

Continua a leggere