Archivi tag: chat

Accurata descrizione di Windows 10 Mobile

3agle3ye ha un telefono con Windows Phone. L’ha aggiornato a Windows 10, che non so se sia veramente Windows 10 compilato per ARM (con qualche limitazione in più, probabilmente, anche se fosse quello il caso) o sempre Windows Phone con la grafica di 10 sbattuta sopra e non ho voglia di cercare su internet per capirlo.
L’unico commento che 3agle3ye abbia fatto a riguardo riassume interamente tutto ciò che si possa riassumere su Windows 10:

3agle3ye: Ho aggiornato a Windows 10
3agle3ye: è più swishhhh
3agle3ye: Per il resto è uguale.

Recovery sui rottami Android del 2009

Prompt dei comandi con ADB che funziona, finalmente

ADB in tutta la sua bellezza, feat. il disco F:.

Ieri sera 3agle3ye ha “brickato” il suo telefono.
Io continuo a dire che la soluzione è avviare i vari tool su XP, ma prima di quello aveva necessità di usare un telefono di qualche genere il giorno dopo.

Ha quindi riesumato un Samsung Corby che doveva restare inumato là dov’era perché il 2009 è finito da un pezzo. È il rottame col touchscreen resistivo di cui si parlava alla fine dell’altro post.

C’è un codice di sblocco che 3agle3ye non si ricorda, ovviamente.

Continua a leggere

Accurata sintesi del flashaggio di ROM Android

3agle3ye ha deciso di flashare CyanogenMod sul telefono per avere una versione di Android semirecente e senza crapware, rispetto a quella preinstallata dal produttore e abbandonata al suo destino con ogni genere di falla di sicurezza catastrofica nel 2011.

Il root è riuscito, poi la guida prevedeva di flashare CWM. Dopo aver fatto ciò, 3agle3ye si è accorto che c’era scritto in piccolo, in mezzo ad altre informazioni verbose e prolisse e tautologiche e olistiche e inutili, come su metà dei thread su XDA (l’altra metà è sintetica al punto che non dice nemmeno cosa bisogna fare), che bisognava prima sbloccare il bootloader e la sua ROM non supporta nemmeno l’operazione.

Il bootloader ora si rifiuta di avviare qualsiasi cosa e il recovery è inaccessibile.

Continua a leggere

Come NON fare web design

Sempre parte della serie di messaggi che io e 3agle3ye ci siamo scambiati quando abbiamo costruito a mani nude quel famoso sito, ho ritrovato nei log delle chat questo:

3agle3ye: fa’ qualcosa per restringerlo!
3agle3ye: così com’è adesso è brutto!
io: Ma restringerlo COME?
io: Ah, capito!
io: Fatto sisi
io: clear: both
3agle3ye: ottimo.
io: Tieni presente che funziona così solo perché sei su windows, con quel font, con la pagina così larga, con quella risoluzione e per l’allineamento astrale di urano.

La roba in teoria andrebbe fatta seguendo gli standard e con opportuni fallback e workaround e pezze varie in modo che funzioni anche sui browser più vecchi che si vogliono supportare, in pratica eravamo allo stremo delle forze e abbiamo buttato un clear: both; che fortunosamente ha fatto funzionare quella cosa che nemmeno ricordo cosa fosse.
D’altra parte sono un programmatore estemporaneo, non un web designer.

In ogni caso qualche giorno dopo l’abbiamo sistemata in modo che funzionasse non come 3agle3ye voleva originariamente, ma almeno funzionasse degnamente sulla maggior parte dei browser.

P.s. tra un mese potrebbero iniziare ad arrivare nuovi post di questo genere sulle app javascript, visto che siamo immersi in JS fino al collo ormai, quindi stay tuned

…ma a chi parlo che nessuno mi legge!?

Accurata metafora del web developement

Continuando sull’onda degli articoli inutili e lunghi 5 righe, nonché su quella delle autocitazioni, nonché su quella degli articoli che linkano ad altri articoli e in ogni caso gli unici che qualcuno legga sono quelli senza link, di recente sono andato a rileggere i log delle chat con 3agle3ye di quando abbiamo costruito quel sito lavorando 12 ore al giorno.

Ho ritrovato questa frase, che non mi ricordavo di aver detto, probabilmente perché avevo fatto di tutto per dimenticare la disperazione associata:

Ok, ora è equalmente borkato su Chrome e Firefox sisi
Almeno li ho pareggiati, come le gambe dei tavoli

Riguardo a un problema col CSS, che funzionava nella maniera prevista su Firefox ma non su Chrome.

Scrivere CSS è come pareggiare le gambe di un tavolo futurist-dadaist-cubista animato da vita propria che scalcia continuamente come un cavallo imbizzarrito.
Questo mi porta anche a capire perché certi web developer usino, dove serve, solo i prefissi -webkit- e sventolando il dito medio non mettano -moz- o -ms- (e nemmeno -o-, ma ormai non serve più a nulla). Anzi no, visto che quella è la parte più facile. Il 90% delle volte che si usano le proprietà “prefissate”, funzionano in maniera esattamente identica con tutti e tre i prefissi ed esistono valanghe di strumenti che creano i prefissi in automatico.
Questi (fortunatamente pochi, pare) sviluppatori elitisti fanno la stessa cosa di chi costruiva siti “ottimizzati per IE6” che su qualsiasi altro browser, incluso IE7, implodevano.

E il post è completamente deragliato.

Improvviso ritorno al 1970

Non sono la persona che fa autocitazioni [cit. me stesso], ma ormai la situazione sta degenerando, quindi…

3agle3ye: Ok basta. Una pagina a macchina è più che sufficiente
io: …a macchina?
3agle3ye: Boia ma come facevano i romanzieri/giornalisti/ragionieri prima?
3agle3ye: Sto scrivendo roba a caso asd
3agle3ye: Per provarla 😀
3agle3ye: è asdosa 😀
3agle3ye: ma è faticoso 😐
io: Io manderei tutto a un mainframe tramite una telescrivente.
3agle3ye: asd!
io: Probabilmente lagga meno di OpenOffice…
3agle3ye: AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
3agle3ye: asd
3agle3ye: l’ho detta a mio padre, ci ha riso pure lui!

Grandi trovate

3agl3ye sta tentando di far girare su Windows un programma esistente solo per Linux e OS X.
Escludendo macchine virtuali e cygwin, le possibilità si riducono…

Io: Come valuti l’idea di avviare linux DENTRO a windows, non come macchina virtuale ma come programma nativo di windows, tramite software vecchio di 3 anni, pesante 3.5 Gb e che supporta solo i 32 bit?
http://sourceforge.net/projects/portableubuntu/
3agle3ye: Ahahahah!
3agle3ye: Queste tue grandi trovate mi mancavano

Piano B

Relativamente a un (software per) forum.

io: Tra un po’ uscirà la nuova versione, non funzioneranno più i plugin fondamentali. Abbiamo un piano B?
3agle3ye: Dobbiamo sempre avere un piano B.
3agle3ye: Ma non lo abbiamo.

Spoiler: spesso non abbiamo nemmeno il piano A.