Archivi tag: Android

Ultimi commenti su Windows Phone

3agle3ye qualche tempo fa, disgustato da Android, era passato a Windows Phone. Visto che anche lì non funzionava nulla e c’era Cortana, di recente è tornato a un telefono con un sistema operativo usato da più dello 0.0001% della popolazione mondiale e privo di invadenti assistenti virtuali. E con la tastiera che non lagga (perché gli succedeva anche quello).

Continua a leggere

Android Studio è entrato in combustione spontanea

Quell’ammasso di software noto come “Android SDK e Android Studio e Android Vattelapesca” che servono a compilare e debuggare e cosare in vario modo le app, fino a un mese fa, funzionava dignitosamente. Ora si è trasformato in una pila di letame in fiamme in maniera spontanea e casuale.

Capisco perfettamente che Google abbia il desiderio smodato e incontenibile di chiudere tutti in catene dentro ad Android Studio, ma per fare ciò, forse, dovrebbe preoccuparsi di fare funzionare l’infernale arnese; e invece più passa il tempo, più lo distrugge in maniere allucinanti e non documentate, in pieno stile Google. Può fare concorrenza alle “software house” ferme al 2001 con sede in qualche capannone di Cologno Monzese (ce ne sono una valanga, tutte nei capannoni) che fanno software gestionali in Visual Basic, la qualità è la stessa.

Ma andiamo con ordine.

Continua a leggere

[GUIDA] [Unbrick] [Crapware] Flashare LG Optimus L9 (P760)

3agle3ye è venuto a trovarmi e mi ha consegnato il suo vecchio telefono, che aveva brickato qualche mese fa.

Il giorno dopo ho perso 10 ore a seguire delle guide trovate su XDA per cercare di flashare qualcosa – qualsiasi cosa! – su questo ignobile telefono, per poi scoprire che la soluzione era estremamente banale.

Poiché su internet ci sono già abbastanza guide da seguire alla cieca senza capire cosa si sta facendo, ho deciso di fare qualcosa di originale quanto totalmente inutile: enunciare con ordine tutto quello che ho capito da quest’esperienza che non ci tengo particolarmente a ripetere.
Ma al fondo dell’articolo c’è comunque l’elenco puntato in stile “guida di XDA”, per chi non ha voglia di leggere tutto.

Continua a leggere

Recovery sui rottami Android del 2009

Prompt dei comandi con ADB che funziona, finalmente

ADB in tutta la sua bellezza, feat. il disco F:.

Ieri sera 3agle3ye ha “brickato” il suo telefono.
Io continuo a dire che la soluzione è avviare i vari tool su XP, ma prima di quello aveva necessità di usare un telefono di qualche genere il giorno dopo.

Ha quindi riesumato un Samsung Corby che doveva restare inumato là dov’era perché il 2009 è finito da un pezzo. È il rottame col touchscreen resistivo di cui si parlava alla fine dell’altro post.

C’è un codice di sblocco che 3agle3ye non si ricorda, ovviamente.

Continua a leggere

Accurata sintesi del flashaggio di ROM Android

3agle3ye ha deciso di flashare CyanogenMod sul telefono per avere una versione di Android semirecente e senza crapware, rispetto a quella preinstallata dal produttore e abbandonata al suo destino con ogni genere di falla di sicurezza catastrofica nel 2011.

Il root è riuscito, poi la guida prevedeva di flashare CWM. Dopo aver fatto ciò, 3agle3ye si è accorto che c’era scritto in piccolo, in mezzo ad altre informazioni verbose e prolisse e tautologiche e olistiche e inutili, come su metà dei thread su XDA (l’altra metà è sintetica al punto che non dice nemmeno cosa bisogna fare), che bisognava prima sbloccare il bootloader e la sua ROM non supporta nemmeno l’operazione.

Il bootloader ora si rifiuta di avviare qualsiasi cosa e il recovery è inaccessibile.

Continua a leggere

Il miglior emulatore Android

tl;dr nessuno, compra un tablet da 80€ in offerta al centro commerciale.

Ok, ok, cerchiamo di non essere così drastici: io ho cercato di installare l’emulatore dentro a una macchina virtuale. Emulatorception. Yo dawg…

Perché mai? Perché tutto ciò che concerne Android e non proviene direttamente da Google o non è open source trasuda pubblicità, crapware e malware di ogni genere. Non volevo trasudazioni dentro al pc, ovviamente.

La qualità generale comunque mi fa sospettare che non sarebbe andata molto diversamente su un pc reale…

Continua a leggere