Installa per disinstallare, disinstalla per installare

Tutto ebbe inizio stamattina, circa 1 ora fa (sì, ci è voluta un’ora), quando mi venne la terribile idea di riattivare Hamachi dopo mesi di inutilizzo.

Il programma, immediatamente, mi informò che il servizio non era attivo e andava attivato. Beh, ovvio, avevo impostato l’avvio come “manuale” tempo addietro, perché non volevo che mi consumasse risorse di sistema per non fare nulla quando non mi serviva. A proposito, di solito disattivavo anche la scheda di rete virtuale, perché ogni tanto Windows credeva che internet fosse lì e non dove si trova la vera scheda di rete e quindi mi impediva di connettermi a internet, ma questo è un discorso a parte (e non so se sia colpa di Windows, di Hamachi o di entrambi).

Insomma, riattivo il servizio e Hamachi parte. Sostiene di doversi aggiornare e lo lascio fare: apre la sua finestra, apre una finestra che dice “aggiornamento in corso”, chiude la finestra principale, chiude la finestra di aggiornamento, ricomincia da capo, tutto nel giro di pochi secondi. Mi metto a fare altro mentre il software si contorce disperatamente, ma mi è difficile, visto che riporta continuamente in primo piano tutte le sue finestre, impedendomi di scrivere più di 2 caratteri di seguito.
Apro il task manager e scopro che questo meraviglioso programma si sta duplicando per scissione binaria, continuando a lanciare processi chiamati ham####.tmp, dove #### sono dei caratteri alfanumerici casuali (non ricordo se sono 4 o 5 o magari più). Faticosamente li termino tutti e penso: “Bah, che problema c’è? Vado a scaricare la nuova versione dal sito e ce la installo sopra, no?”.

Chiaramente, non è così semplice: sul sito scopro che ora bisogna registrarsi per poter scaricare il programma. Prima non si doveva. O forse ricordo male e mi sono dimenticato come mi sono registrato. Va beh, mi registro di nuovo, se non altro non vuole nome, cognome, residenza e dati simili…

Attivo l’account, scarico il setup, lo avvio…
Dice che c’è una vecchia versione installata, gli ordino di sovrascriverla…
Mi dice che non trova il pacchetto\la cartella “hamachi-setup” e devo trovarglielo\a io, altrimenti non può procedere. WTF?
Anche l’uninstaller si lamenta dell’assenza di “hamachi-setup”, il che è un tantino ridicolo.
Ovviamente non esiste nulla di simile nel computer e nemmeno su internet. In compenso, tramite internet, scopro che la soluzione è scavare nel registro, trovare una chiave con un nome che è un ammasso di caratteri alfanumerici ed eliminare una sottochiave, affinché il setup possa procedere.

Eseguo l’operazione e il setup, finalmente, va!
Tutto sembra funzionare, avvio Hamachi, premo il tasto per connettersi e quello, subito, mi dice che il server ha rifiutato la mia richiesta di connessione.
Chiedo aiuto a Google: la soluzione sta nell’eliminare i file personali che risiedono in AppData. Una volta eliminati quelli dovrebbe funzionare, no?
NO!

Bisogna eliminarli disinstallando tutto, perché, anche se non ne resta traccia, c’è qualche traccia occulta. Avvio l’uninstaller: apre la mitica finestra che dice “preparazione alla disinstallazione”, in cui sempre sembra che non stia facendo assolutamente nulla, e poi scompare. Fine. Non fa altro.
Provo ad avviarlo di nuovo, sempre dal pannello di controllo > programmi: ora mi dice che non può disinstallare perché non è installato. Ah, forse ha rimosso tutto in gran segreto?

NO! Non ha rimosso assolutamente nulla!
Inizia la caccia ai file, tra cui 2 dll nascoste e situate in system32.
Poi inizia la caccia alle chiavi di registro, per rimuovere ogni riferimento al programma, alle dll, al servizio e alla scheda di rete. Dovrei pure eliminare 2 chiavi che non posso eliminare perché il registro mi dice “Accesso negato”, quindi le lascio lì.

Con la vaga impressione di aver fatto qualche danno, provo a installare di nuovo: ora non riesce a installare il servizio.
Riavvio, installo e finalmente funziona! Evviva!

Annunci

2 pensieri su “Installa per disinstallare, disinstalla per installare

  1. Enrico

    Ciao ho letto la tua avventura con hamachi e anch’io ho lo stesso problema. PROVO A DISINSTALLARLO e mi dice di mettere hamachi update ma non lo trova.Mi potresti gentilmente spiegare mettendo tutti i passaggi che hai fatto per disinstallarlo? Rispondi il prima possibile grazie.

    Rispondi
    1. M. Numerio Autore articolo

      È passato un bel po’ di tempo, ma mi pare che la procedura fosse questa: esegui > regedit > modifica > trova > scrivi “hamachi”, continua a cercare finché non trovi, nel pannello a sinistra, una “cartella” (non è il termine corretto, ma non saprei come chiamarla) con un nome di caratteri alfanumerici casuali lunghissimo (credo sia il numero identificativo del programma, usato dal setup). Nel pannello di destra non mi ricordo cosa c’è, ma controlla che da qualche parte ci sia “hamachi”. Bene, elimina la cartella.
      Adesso il setup dovrebbe funzionare, visto che con questo lavoro gli stai dicendo “hey, non ho mai installato hamachi su questo computer! Vai e installa!”.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...